Maltempo, bomba d'acqua su Cagliari e hinterland

Strade allegate e traffico in tilt, chiusa la piazza di un paese

CAGLIARI. Una bomba d'acqua si è abbattuta nel tardo pomeriggio a Cagliari e nell'hinterland. Nel giro di un'ora dopo un'accentuata catena di fulmini, un muro di pioggia ha colpito il capoluogo e i comuni limitrofi. Molte strade si sono trasformate in torrenti e l'acqua ha allagato scantinati e locali al piano terra.

Decine le chiamate alle centrali operative di Polizia municipale e Vigili del fuoco. Pesanti disagi nel quartiere di Pirri, alle porte di Cagliari, completamente allagato: piazza Italia, nel centro del paese, è stata chiusa. Sul posto stanno lavorando gli agenti della municipale, i tecnici del Comune e la Protezione civile.

Tombini saltati e strade allagate anche a Cagliari: in viale Marconi, via La Marmora, via Sulcis e all'ingresso della città, vicino alla statale 130.

Asfalto saltato, invece, in via Cornalias, nel quartiere di Is Mirrionis. Problemi, infine, a Quartu nell'area di Pitz'e Serra, con diverse strade allagate, e lungo la statale 125 all'altezza di Maracalagonis, dove il traffico ha subito forti rallentamenti a causa della strada piena d'acqua.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro