Brasile: Onu chiede ok candidatura Lula

Per Comitato diritti umani 'sì diritti politici e corsa al voto'

(ANSA) - SAN PAOLO, 17 AGO - Interviene anche l'Onu nella disputa sulla candidatura di Luiz Inacio Lula da Silva in vista delle elezioni presidenziali del 7 ottobre: il Comitato per i diritti umani delle Nazioni unite ha chiesto alle autorità brasiliane di garantire i diritti politici dell'ex presidente, anche se si trova in carcere, autorizzando la sua candidatura e la partecipazione ai dibattiti elettorali in tv.

In particolare, su richiesta degli avvocati di Lula, il Comitato ha chiesto che gli sia permesso di "esercitare i suoi diritti politici dal carcere". Questo potrebbe significare "un accesso

appropriato ai media e ai membri del suo partito" e la possibilità che "si presenti alle elezioni presidenziali del 2018, finché non saranno esauriti gli appelli" sulla sentenza che gli è stata inflitta per corruzione e riciclaggio, confermata finora in prima e seconda istanza.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro