Venezuelano Maduro respinge veto a Lula

Dopo il boliviano Morales e l'argentina Kirchner

(ANSA) - CARACAS, 2 SET - Dopo il presidente boliviano Evo Morales e la ex presidente argentina Cristina Fernández de Kirchner, anche il presidente venezuelano, Nicolás Maduro, ha respinto il veto del Tribunale supremo elettorale (Tse) brasiliano alla candidatura dell'ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva. Utilizzando il suo account di Twitter, Maduro ha sostenuto che "la oligarchia del continente" pretende "chiudere la voce" di una Nazione.

Non

solo della Nazione brasiliana, ha poi detto il successore di Hugo Chávez, ma "di quanti abbiamo deciso di essere liberi.

Forza Brasile! Siamo milioni di Lala!". Ed ha concluso: "Alzo la mia voce insieme al popolo brasiliano di fronte all'oltraggio fatto al fratello Lula".

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro