Domani funerali mamma e figli uccisi

Bandiere a mezz'asta e negozi chiusi in paese del cagliaritano

(ANSA) - CAGLIARI, 11 SET - Lutto cittadino, bandiere a mezz'asta e negozi chiusi. Una comunità di 2200 abitanti, Mandas, a una quarantina chilometri da Cagliari, ancora scossa dalla tragedia di giovedì scorso: una mamma, Angela Manca, 64 anni, stanca e disperata che uccide i suoi due figli gemelli di 42 anni, Paolo e Claudio Calledda, disabili e costretti a letto.

E poi si toglie la vita. Della famiglia rimane solo Monica Calledda, l'altra figlia, medico: il papà era scomparso una decina di anni fa. Tutto il paese sarà con lei. Lo ha deciso il Comune in occasione dei funerali che si terranno domani alle 17 alla chiesa parrocchiale di San Giacomo Apostolo.

L'ordinanza del sindaco Marco Pisano, anche nel linguaggio asettico di un documento ufficiale, riassume

tutto il dolore della comunità. "Una terribile tragedia che ha coinvolto un'intera famiglia di nostri concittadini - si legge nell'ordinanza pubblicata questa mattina - l'intera cittadina è rimasta profondamente colpita da questo drammatico evento".

Queste le premesse.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro