Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Inveisce contro turisti in Basilica

Si è definito 'Messaggero di Dio', ha problemi psichici

(ANSA) - BOLOGNA, 12 SET - Aveva superato i controlli all'ingresso e, insieme a un gruppo di turisti è entrato nella basilica di San Petronio, in piazza Maggiore a Bologna. E' successo ieri intorno alle 19 e dopo qualche minuto un 31enne albanese ha iniziato a inveire contro alcuni presenti, creando confusione.

I Carabinieri della Stazione Bologna Indipendenza sono allora entrati nella chiesa e lo hanno accompagnato in piazza Maggiore dove sono stati raggiunti da colleghi del nucleo Radiomobile. Lo straniero è stato identificato ed è stato appurato che soffriva di problemi psichici: si è definito 'Messaggero del Signore'. Su disposizione della Procura, il 31enne è stato rimesso in libertà e affidato alle cure sanitarie.