Sindaca M5S a Governo, delusi e traditi

Appello a Conte e Di Maio, premiare Comuni virtuosi

(ANSA) - CAGLIARI, 14 SET - Dopo la fiducia sul bando per le periferie la sindaca di Carbonia ed esponente M5S, Paola Massidda, scrive al premier Giuseppe Conte e al vice premier Luigi Di Maio: "siamo molto delusi perché sentiamo tradite le nostre legittime aspettative". "All'indomani dell'incontro con i sindaci, non solo non si è concretizzato un percorso condiviso migliorativo e premiante per chi ha ben operato ma, allo stato, permangono tutte le preoccupazioni e le riserve in merito alle posizioni fin qui esposte e tenute dal Governo", spiega.

Non piacciono alla sindaca pentastellata "i rimedi proposti" dal Governo per il bando periferie contenuti nel Milleproroghe: "sono ben peggiori rispetto alle ragioni, pur capite e parzialmente condivise,

che giustificano l'emendamento 13.2 al decreto", scrive nella missiva inviata al premier Conte e al vicepremier Di Maio. Ai quali comunque chiede un "personale impegno affinché i Comuni virtuosi come il nostro vengano reinseriti tra quelli da finanziare già da subito".

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro