Ratti, sensori per evitare tragedie

Tecnologia al servizio di prevenzione alluvioni e tenuta ponti

(ANSA) - CAGLIARI, 12 OTT - Anche la tecnologia per evitare tragedie come quelle di Genova o i disastri del Cagliaritano legati alle alluvioni e alla tenuta di ponti e strade. Un suggerimento lo ha dato Carlo Ratti, il professore delle "città del futuro", autore di più di 500 pubblicazioni, architetto e ingegnere, docente al Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston, dove dirige il Senseable City, poco prima dell'inaugurazione dell'anno accademico dell'Universitá di Cagliari. La città del futuro può essere anche un posto più sicuro? "Proprio oggi - spiega all'ANSA - mostrerò un progetto che abbiamo fatto prima della tragedia di Genova in cui usiamo tutti i dati dei telefoni cellulari e delle macchine per studiare la sensibilità delle infrastrutture

e dei ponti". "La città dei sensori - aggiunge - ci permette di dare più sicurezza perché ci consente di capire meglio un problema prima che accadano tragedie come quelle che vediamo. La sensoristica ci permette di leggere meglio la cittá e di renderla più sicura".

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro