Il 40 per cento non chiuderebbe una storia sentimentale dopo una violenza

Eurispes: gay e uomini più minacciati dai partner rispetto alle donne

(ANSA) - ROMA, 18 DIC - 4 ragazzi su 10 non troncherebbero una relazione sentimentale dopo un gesto violento, come uno schiaffo o uno spintone, considerandolo "tollerabile", mentre quasi 6 giovani su 10 (58,9%) lo considerano motivo sufficiente per interromperla. Sono più le donne a ritenere un gesto violento sufficiente per dire basta ad un rapporto: 69,2% contro il 45,5% degli uomini. Emerge dal lavoro "Amore malato" dell'Eurispes realizzato tra giovani tra i 18 e i 30 anni. Il 24,2% si è sentito dire dal partner che se lo avesse lasciato avrebbe compiuto gesti estremi contro se stesso. "Sorprende" che ai ragazzi è capitato più spesso che alle ragazze (26,5% contro il 22,5%). Un dato ancora "più allarmante" è che oltre un ragazzo su 5 (22,5%) è stato

minacciato di gesti estremi dal partner, qualora lo avesse lasciato. E, "inaspettatamente", i maschi sono vittime di minacce più delle donne: il 26,1% contro il 18,8%.

Tra gli omosessuali il 34,7% si è sentito minacciare in caso di abbandono contro il 20,2% degli etero.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community