Abuso d'ufficio, il sindaco di Sorso rinviato a giudizio

L'inchiesta della Procura Sassari nata da un esposto, gli imputati sono cinque

SASSARI. Il gup del tribunale di Sassari Michele Contini ha rinviato a giudizio per abuso d'ufficio il sindaco di Sorso Giuseppe Morghen, l'ex assessore alle Politiche sociali Angelo Agostino Spanu, l'ex dirigente Pietro Nurra e gli ex funzionari dei Servizi sociali del Comune Bonaria Mameli e Walter Enzo Marchetiello. Il gup ha accolto la richiesta del pm Angelo Beccu, già presentata lo scorso anno dalla sostituta procuratrice Cristina Carunchio, che nel 2016 aveva dato il via all'inchiesta.

La Procura si era mossa in seguito a un esposto presentato dal consigliere comunale di Sorso, Michele Cossu, che accusava sindaco, assessore e funzionari del Comune di avere favorito alcuni cittadini nella formulazione della

graduatoria e nelle successiva assegnazione di contratti di lavoro tramite il Servizio civico.

Un comportamento che avrebbe danneggiato altri beneficiari della misura di assistenza, scavalcati nelle rotazioni, e avrebbe causato un danno erariale di 100mila euro.

 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community