La Città di Salerno chiude: la società editrice sciolta

Nuovo duro colpo per il giornalismo in Italia. Senza preavviso la redazione è stata sbarrata ai dipendenti, tutti poi licenziati

SALERNO. «Scioglimento volontario anticipato della società Edizioni Salernitane srl e sospensione delle pubblicazioni della testata giornalistica La Città di Salerno con conseguente interruzione di tutti i rapporti di lavoro ad oggi in essere»: è questo l'oggetto della lettera che le Edizioni Salernitane hanno inviato, tra gli altri, al sindacato Sugc, nella persona di Claudio Silvestri, al Cdr, alla Fistel Cisl, rappresentata da Antonio Abagnara.

«La proprietà aziendale - si legge nella lettera che porta la data di oggi 12 febbraio - ha disposto la sospensione delle pubblicazioni della testata giornalistica La Città di Salerno con decorrenza immediata». L'azienda parla di «sofferta decisione».

Con tale comunicazione «si ritiene opportuno la necessità di predisporre ed avviare immediatamente le procedure previste dalla legge 223/1991 in tema di riduzione del personale dipendente per licenziamento collettivo». «La gravissima situazione economica e finanziaria della società rende auspicabile la convocazione al tavolo sindacale entro al massimo 5 giorni», si legge ancora.

La giornata drammatica si era aperta con i redattori che hanno trovato le porte chiuse della redazione. Scena che si sono trovati davanti i giornalisti del quotidiano salernitano che questa mattina erano tornati al lavoro dopo gli ulteriori cinque giorni di scioperi indetti in seguito ai 4 licenziamenti decisi dalla proprietà.

«Stamattina siamo arrivati al giornale - spiega Piero Delle Cave, componente del Cdr - e abbiamo trovato le porte chiuse. Dalla segreteria hanno fatto trapelare che era in corso un consiglio di amministrazione, ma in un altro luogo

rispetto alla sede della redazione. Non capiamo, quindi, cosa stia succedendo. È una situazione molto strana. Ho informato la Prefettura di Salerno, che sta seguendo la vicenda, e anche i nostri sindacati. Non ci era arrivata alcuna comunicazione di questa decisione inattesa e inspiegabile».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller