Mezzacapo,"nessuna tangente ma compensi"

accusato di corruzione, "curavo normali transazioni"

(ANSA) - ROMA, 20 MAR - "Non ho percepito nessuna tangente, ma solo compensi per attività professionali, curavo transazioni e attività che si svolgono di norma nella pubblica amministrazione". Così Camillo Mezzacapo al Gip, secondo quanto riferito dal legale Francesco

Petrelli, dopo l'interrogatorio di garanzia a Regina Coeli. Mezzacapo è stato arrestato per corruzione nell'ambito di uno dei filonißdell'inchiesta sul nuovo stadio della Roma, che ha portato anche all'arresto dell'ex presidente dell'assemblea capitolina, Marcello De Vito.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller