Ultraleggeri per la ricerca dei dispersi in mare

Servizio gratuito solidale a disposizione della Protezione civile

(ANSA) - CAGLIARI, 21 MAG - Gli aviatori volontari che fanno parte dell'associazione sportiva AliSardegna metteranno a disposizione della Protezione civile i loro aerei ultraleggeri per il pattugliamento del territorio isolano soprattutto nel periodo estivo. Grazie alle caratteristiche dei mezzi utilizzati, il servizio, gratuito e solidale, offre un ausilio decisivo nella ricerca dei dispersi in mare, ma anche nella ricognizione anti inquinamento e in generale nella segnalazione di attività pericolose.

"Per via della nostra insularità non sono rari i casi di persone che, con o senza mezzi nautici, vengono a trovarsi in difficoltà in mare e che spesso a causa del forte vento vengono sospinte al largo rendendone impossibile

l'autonomo rientro, così come è estremamente difficoltosa la ricerca, soprattutto se non tempestiva", scrivono Pietro Satta, presidente di AliSardegna e Pasquale Biasioli, coordinatore del programma e capo della Cms, la Cassa di mutuo soccorso per i dipendenti pubblici della Sardegna

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community