Fumo, mix nocivi in migliaia di flaconi svapo

Operai 'chimici' senza qualifica, boccette con nicotina non dichiarata

NAPOLI. Migliaia di boccette di prodotti liquidi da svapo ottenute con mix potenzialmente nocivi a base di nicotina, non dichiarata sulle etichette dei flaconi preconfezionati, sono state sequestrate in un laboratorio a Napoli dalla Guardia di Finanza di Napoli.

A produrre i liquidi, nella fabbrica scoperta dai militari in un edificio isolato sulla collina degli Astroni, operai e personale senza nessuna qualifica ne contratto di lavoro.

Oltre ai prodotti per le sigarette elettroniche, destinato per gli investigatori a rifornire il mercato europeo, la Guardia di Finanza ha scoperto in un locale occultato oltre un quintale di tabacco di provenienza estera utile al confezionamento dei liquidi.

Gli improvvisati chimici

avevano a disposizione per la produzione dei pericolosi mix 'fai da te', oltre che nicotina pura, 700 litri di liquidi da inalazione contenenti nicotina in taniche del tutto prive di etichetta distinguibili solo da un numero scritto a mano con un pennarello e 17.000 flaconi.

 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community