Trans fermate a Sharm partite per Italia

In viaggio con un volo diretto a Bologna

(ANSA) - BARI, 24 AGO - Sono già partite dall'Egitto, con un volo diretto a Bologna, Mikaela Sannicandro e Loredana Corallo, le due trans pugliesi alle quali è stato impedito l'ingresso a Sharm El Sheik. Lo si apprende da Ivana Sannicandro, sorella di Mikaela. "Sono in viaggio, l'arrivo è previsto per le 21, e noi le aspettiamo con ansia - ha aggiunto -. Voglio vedere come stanno perché se sono state maltrattate, daremo vita a tutte

le iniziative possibili: non ci fermeremo". La situazione delle due baresi è stata costantemente seguita dalla Farnesina tramite l'Ambasciata d'Italia al Cairo, che si è immediatamente attivata per prestare loro ogni possibile assistenza e agevolarne il rientro in Italia.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community