Enel illumina “Sa perda pintà”

Mamoiada, la società realizza un impianto di luci artistiche sul menhir simbolo del paese

MAMOIADA. Dopo 3700 anni Sa perda pintà fa ancora discutere. La società Enel Sole per valorizzare il menhir di Mamoiada, con un impianto dell’ultima generazione, ha “illuminato” il monumento simbolo del paese ma a quanto pare nessuno sembra essersene accorto. Nessuno ne ha ancora parlato, tanto meno nessuno ha pensato a una cerimonia ufficiale di inaugurazione. Eppure l’Enel si è accollata tutte le spese necessarie per portare a termine l’opera. Così ora, di notte, è possibile vedere tutti i cerchi, le coppelle e le varie incisioni ben evidenti e contrastate che ha il monumento, che prima si vedevano solo in un dato periodo primaverile e a una certa ora della mattina.

Enel Sole ha “adottato” Sa perda pintà perché riconosciuta come un patrimonio della Sardegna intera.

Un lavoro, quello dell’installazione dell’impianto di illuminazione, che se commissionato sarebbe stato pagato fior di quattrini. Eppure nessuno sembra essersi accorto di nulla. Ma del resto, neppure l’amministrazione comunale è stata mai informata ufficialmente dell’iniziativa. Interpellato in proposito, il sindaco Graziano Deiana conferma di non aver «mai avuto contatti con rappresentanti di Enel Sole né in relazione a inaugurazioni né per altro motivo».

Certo è, comunque, il grande lavoro partito dall’idea e volontà di illuminare la rara e bella pietra da parte della responsabile nazionale di Enel Sole, illuminazione artistica, Francesca Migliorato. Incaricati allo studio di Progettazione e prove illuminotecniche Teobaldo Canu e Giuseppe Soddu;

collaborazione e sviluppo cartografico dello Studio tecnico Adf Sassari. Direzione lavori Enel Sole Giovanni Battista Sorba; assistente alla direzione lavori Ubaldo Massei. La realizzazione impiantistica e installazione è stata curata dall’impresa Sarda servizi di Pietro Paolo Davoli.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro