Nasce la rete dei sentieri trekking

Baunei, l’iniziativa è stata elaborata grazie alle indicazioni fornite da Infopoint

BAUNEI. Prosegue il progetto del coordinamento percorsi escursionistici Supramonte di Baunei. Un’iniziativa che nasce all'indomani del 1° Forum sul turismo organizzato a Baunei nel mese di novembre. Amministrazione comunale e centri di escursioni locali, grazie alle preziose indicazioni dei questionari elaborati dall'Infopoint, che ha studiato i flussi in entrata nel Supramonte, hanno deciso di creare un coordinamento che studi la creazione di una rete sentieristica dotata di segnaletica e una mappa da distribuire agli ospiti della località turistica e di tutta Ogliastra. I fondi a disposizione sono quelli del ticket ambientale raccolti durante la stagione turistica proprio dall'Infopoint Supramonte. Un’ operazione infrastrutturale dell'offerta turistica importante per lo sviluppo economico di tutta l'area. «La rete sentieri trekking servirà come offerta turistica del turismo attivo del nostro Comune – dice l’assessore al Turismo Ivan Puddu –. Da Santa Maria a Pedra Longa per poi arrivare a Us Piggius, da Pedra Longa alla parete a picco sul mare di Monte Santo, Loppodine. Da Santa Maria Navarrese a Su Rele passando per Monte Oro per arrivare a Uttolo e poi a Baunei. Da Grutta 'e Janas per Golgo, Cala Goloritzè, Ispuligi de Nie, Sisine, Elune, Planedda-Nuraghe di Loppelai».Una

rete di sentieri segnalata con l'ausilio di una mappa, da percorrere con o senza guide, per allargare la nostra offerta sentieristica. Sono tanti i volontari che si sono prestati al progetto. La rete ha un utilità importante per le attività turistiche. (n.mugg.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller