A ballare si va con il Discobus

Due pullman pieni per il viaggio inaugurale domani all’Ambra Night. In fila anche i genitori

NUORO. «A ballare? Ajò col Discobus!». Se non fosse per l'espressione d'incitamento etnicamente inconfondibile, sembrerebbe di stare tra i giovani della Riviera Romagnola, che - tutti i sabato sera - partono per andare a scatenarsi nelle discoteche fuori-porta.

Ma da oggi divertirsi responsabilmente e in piena sicurezza è possibile anche a Nuoro, grazie al Discobus, introdotto dalla mente fervida di Giovanni Campus, che non ha avuto nessuna difficoltà a coinvolgere gli entusiasti operatori aderenti a Evolution Group. Oltre allo storico deejay, speaker, producer e art director di RNC (Radio Nuoro Centrale), fanno parte del gruppo la Redentours, che mette a disposizione i confortevoli pullman nella tratta del sabato sera da Nuoro a San Teodoro, l'Hotel club Le Rose, il ristorante pizzeria Il Tempio degli Artisti, il Caffè Tettamanzi e, naturalmente, la discoteca Ambra Night.

Il viaggio inaugurale del nuovo utilissimo servizio è previsto per domani, in occasione dell'apertura della stagione estiva da parte del notissimo locale notturno di San Teodoro: l’Ambra Night.

La risposta, com'era prevedibile, è stata a dir poco straordinaria. «A oggi _ conferma Giovanni Campus di Evolution Group _ siamo arrivati a riempire già due pullman. Ma l'aspetto più curioso e significativo è che il 95 per cento delle prenotazioni è stato fatto da ragazze».

La maggior parte sono di Nuoro città, ma non mancano rappresentanze importanti da Mamoiada, Orani, Sarule e Oliena. Con i genitori che mostrano ancora più entusiasmo dei figli.

«Vedere le mamme _ continua Campus _ venire di persona a ritirare il biglietto per i propri figli è davvero una dimostrazione di fiducia bella e incoraggiante. L’iniziativa piace ai ragazzi, ma fa decisamente dormire sonni più tranquilli anche ai gentiroi».

Un successo strabiliante che può essere spiegato anche dalla gamma di offerte comprese nel servizio Discobus: dal caffè allo storico Tettamanzi, prima della partenza, al comodo viaggio notturno andata e ritorno, all'ingresso (più due consumazioni) in discoteca, la t-shirt in omaggio, fino ai buoni sconto al ristorante pizzeria Il Tempio degli Artisti di Nuoro e all'hotel club Le Rose di San Teodoro.

Un pacchetto davvero interessante, che non deve far dimenticare il nobile fine che sta dietro quest'iniziativa, come recita anche lo slogan della locandina: “ti diverti e torni a casa in tutta sicurezza”, ma anche “non guido, non bevo, mi diverto”.

«La discoteca e il divertimento _ conclude Giovanni Campus _ devono essere visti come momenti conclusivi di una serata che inizia alla

fermata del pullman, questo per dire che è fondamentale anche il risvolto aggregativo della manifestazione, oltre al fatto che tranquillizza i tanti genitori con figli giovani».

Insomma, è proprio il caso di dirlo: «A ballare in Discobus? Bella pessada».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro