olzai

Processione ricca di colori e tradizione per San Giovanni

OLZAI. San Giovanni Battista è il patrono del paese di Olzai e per questo motivo la chiesa parrocchiale è stata dedicata a lui. La festa che ricorre oggi, sarà solenne con i riti religiosi arricchiti...

OLZAI. San Giovanni Battista è il patrono del paese di Olzai e per questo motivo la chiesa parrocchiale è stata dedicata a lui. La festa che ricorre oggi, sarà solenne con i riti religiosi arricchiti dai colori dei costumi sardi. Particolarmente multicolore sarà la processione alla quale parteciperanno una trentina di costumi tradizionali di diversi paesi della provincia. E questo grazie alla Pro loco Bisine che ha organizzato il tutto in collaborazione con il comitato San Giovanni e con il patrocinio del Comune.

«La nostra Pro loco – ha spiegato la presidente Pina Noli – ha invitato a prendere parte alla processione di San Giovanni, una coppia in costume tradizionale sardo da alcuni paesi della Sardegna. I paesi che hanno accolto il nostro invito e che affiancheranno Olzai sono: Austis, Belvì, Benetutti, Bitti, Bono, Desulo, Dorgali, Gavoi, Mamoiada, Meana, Milis, Nule, Oliena, Ollolai, Oniferi, Orani, Orune, Ovodda, Paulilatino, Samugheo, Sarule, Silanus, Sorgono, Teti, Tiana, Tonara, Torpè. Consapevoli del fatto di non essere nuovi a questi meccanismi ma, entusiasti del lavoro svolto per la riscoperta del costume femminile olzaese – conclude Pina Noli – ci auguriamo che la nostra manifestazione riscuota lo stesso successo ed interesse che riscuote altrove. Cogliamo l’occasione per ringraziare i nostri ospiti e augurare buona festa a tutti».

La festa patronale è iniziata ieri

pomeriggio alle 18 con i vespri. Subito dopo si sono accesi i fuochi propiziatori e alle 21,30 c’è stata la serata musicale con la partecipazione degli organettisti.

Oggi, dopo la messa e la processione, alle 18, la serata si chiuderà con lo spettacolo di Giusi Deiana e i Drinnidas.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller