lotzorai

Hascisc, arrestato un disoccupato

LOTZORAI. I carabinieri della stazione di Tortolì, al comando del maresciallo Marcello Cangelosi, nel tardo pomeriggio di martedì, poco dopo le ore 17, hanno effettuato un arresto nel vicino centro...

LOTZORAI. I carabinieri della stazione di Tortolì, al comando del maresciallo Marcello Cangelosi, nel tardo pomeriggio di martedì, poco dopo le ore 17, hanno effettuato un arresto nel vicino centro di Lotzorai. In manette è finito P.S.F.A., disoccupato lotzoraese, di 47 anni, che i militari dell’Arma avrebbero trovato in possesso di circa 500 grammi di sostanza stupefacente, tre bilancini di precisione e il materiale occorrente per il confezionamento.

L’arrestato, una volta termine le formalità di rito, è stato condotto nella propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida che si dovrebbe tenere quest’oggi, intorno alle ore 13 nel tribunale di Lanusei. I carabinieri della stazione di Tortolì, nell’ambito di alcuni servizi predisposti dal comandante della compagnia di Lanusei, capitano Danilo Cimicata, hanno effettuato numerosi controlli finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, che durante la stagione vacanziera, come avviene ogni anno, tende a crescere con l’aumento della popolazione.

Anche martedì, gli uomini della stazione del capoluogo provinciale, hanno dato attuazione ai suddetti servizi nella zona di Lotzorai. E hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione del disoccupato 47enne P.S.F.A., dove avrebbero rinvenuto circa mezzo chilogrammo di sostanza stupefacente del tipo hascisc, tre bilancini di precisione e materiale per il confezionamento.

Nella tarda mattinata odierna, il disoccupato di Lotzorai comparirà davanti al giudice per l’udienza di convalida. I controlli dei carabinieri facenti capo alla compagnia di Lanusei, proseguiranno senza sosta, anche nei prossimi giorni, soprattutto nelle aree della zona costiera. (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community