Tortolì, scattano i controlli dei carabinieri

I carabinieri della stazione tortoliese, insieme ai loro colleghi della compagnia di Lanusei, tutti coordinati dal capitano Danilo Cimicata, nelle prime ore del mattino di ieri hanno effettuato...

I carabinieri della stazione tortoliese, insieme ai loro colleghi della compagnia di Lanusei, tutti coordinati dal capitano Danilo Cimicata, nelle prime ore del mattino di ieri hanno effettuato diverse perquisizioni nell’abitato della cittadina costiera e nelle confinanti zone di campagna. Non è dato sapere l’esito delle stesse.

Ma di sicuro si è trattato di alcuni servizi mirati di prevenzione, tesi al controllo del territorio, si presume alla ricerca di sostanze stupefacenti, armi, munizionamento, esplosivi e refertiva di vari furti. Nel periodo estivo, con l’arrivo dei flussi vacanzieri, soprattutto nelle costiere del nord e anche del sud Ogliastra, cresce la domanda di sostanze stupefacenti. E di conseguenza, anche “l’offerta” deve adeguarsi al mercato illecito. Da qui l’incremento dei servizi di prevenzione e di controllo del territorio da parte dei carabinieri e delle forze dell’ordine in genere. I carabinieri di Tortolì, la scorsa settimana hanno

tratto in arresto un disoccupato 47enne di Lotzorai con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dieci giorni prima i carabinieri della compagnia di Jerzu, guidati dal cpaitano sara Pini, con la stessa accusa, avevano arrestato un operaio residente a Tertenia. (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community