posada

Nasce la rete dei bed and breakfast del parco di Tepilora

POSADA. L’appuntamento è per domani pomeriggio, alle 17, nei locali del centro Ceas, alla Casa delle dame in piazza Eleonora d’Arborea, per la presentazione della rete dell’ospitalità naturale del...

POSADA. L’appuntamento è per domani pomeriggio, alle 17, nei locali del centro Ceas, alla Casa delle dame in piazza Eleonora d’Arborea, per la presentazione della rete dell’ospitalità naturale del parco regionale di Tepilora.

La Sardegna è tra le mete turistiche più ambite e nonostante l’afflusso di milioni di visitatori nasconde ancora luoghi incontaminati in cui natura e paesaggio creano una cornice perfetta per una vacanza all’insegna della natura e delle attività all’aria aperta.

Il comune di Posada, insieme agli altri comuni del parco di Tepilora, ha promosso la nascita della prima rete di Bed & Breakfast del territorio. Un riferimento per i turisti che potranno vivere questi luoghi scoprendo nuove forme di turismo sostenibile e a misura d’uomo. Nella splendida cornice del parco, suddiviso nel territorio di Posada, Bitti, Lodè e Torpé, è possibile trascorrere una vacanza inaspettata, tra relax, escursioni, mare, natura e, ovviamente, una enogastronomia d’eccellenza. Grazie alla rete dei B&B, l’informazione sarà veicolata in tutto il mondo con la possibilità di prenotare direttamente on-line. Si potrà inoltre avere accesso alle informazioni sulle sagre, manifestazioni ed eventi che si svolgono nella zona.

All’incontro di domani interverranno gli operatori

dei B&B di Posada, i sindaci Roberto Tola, Antonella Dalu, Graziano Spanu e Giuseppe Ciccolini, il responsabile del progetto per SL&A Roberto Mazzà. E ancora: Sciuscià Di Domenico, responsabile multimedia di ExtraComunicazione, e Marta Battaglia, del centro Ceas della Casa delle dame.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro