In Barbagia il turismo esplode in autunno

La rassegna che andrà avanti da settembre a dicembre è stata presentata nella sede dell’assessorato regionale al Turismo

CAGLIARI. La Barbagia in giro per la Barbagia. Anche per provare a far diventare realtà quelli che da anni sono i due obiettivi-tormentone del turismo in Sardegna: vacanze fuori stagione e scoperta delle zone interne. Anche per questo la 14ª edizione di Autunno in Barbagia comincerà d'estate, il 5 settembre, quando ancora ci sono turisti in giro per l'isola. Sperando di acchiapparli e dargli un motivo per tornare anche qualche mese più tardi. La mostra itinerante di arte, storia, folklore, artigianato ed enogastronomia andrà avanti quasi sino a Natale. Conclusione il 14 dicembre. Coinvolti, in ogni weekend da settembre a dicembre, 28 comuni della provincia di Nuoro. Ogni fine settimana si potrà conoscere un paese diverso con le sue caratteristiche e specialità. Le star saranno le “Cortes”, i cortili delle case antiche. Poi itinerari d'arte, riserve naturali, archeologia industriale, buona cucina, buon vino.

Si comincia da Sarule e si chiude con Orune. Passando per Desulo, Orgosolo, Mamoiada, Fonni, Bitti, Gavoi, Oliena, Austis, Dorgali, Orani, Lula, Tonara, Meana Sardo, Ollolai, Onanì, Belvì, Sorgono, Aritzo, Lollove, Ovodda, Tiana, Atzara, Olzai, Gadoni e Teti.Un giro che coinvolge ogni anno oltre trecentomila visitatori. Le promozioni cercheranno di estendere il raggio delle visite.

«Ogni week-end da settembre a metà dicembre – ha detto Giovanni Matassa, direttore vendite del Gruppo Meridiana e responsabile di Wokita – si potrà abbinare un viaggio in Sardegna con visita in una delle tappe di Autunno in Barbagia. Ad esempio: visitare la Mostra dei Giganti di Monte Prama a Cabras o il sito archeologico di Barumini o ancora fare trekking sul monte che ospita il villaggio di Tiscali e poi passare una domenica fra le stradine di uno dei paesi barbaricini, assaporando le prelibatezze e addentrandosi nelle tradizioni». Molta pubblicitá per attirare il maggior numero di persone. Non solo affissioni, campagne stampa e brochure, ma anche social network e contenuti accessibili tramite QR code, il codice che, grazie agli smartphone, rimanda a pagine web. Poi: l'Instant Win “Carta che vince, Autunno che arriva" e il photo contest “Il nostro autunno”.

E c'è il sostegno anche promozionale delle compagnie Tirrenia, Moby Lines, Sardinia Ferries e GoinSardinia. «Le novità – ha sottolineato il presidente della Camera di commercio di Nuoro, Agostino Cicalo – sono state pensate per allungare il periodo di presenza del turista nell’isola, intercettandolo mentre già si trova a contatto con le bellezze delle nostre coste, così da offrirgli spunti e ispirazioni per pianificare un ritorno in Sardegna. Per fargli scoprire il volto e i sapori più autentici e nascosti della Barbagia. Il valore aggiunto di questa 14ª edizione è la forte collaborazione tra partner istituzionali e non, impegnati a condividere professionalità e competenze per la valorizzazione del territorio e la riuscita di un’iniziativa dedicata al Cuore della Sardegna».

Dal presidente Aspen, Vincenzo Cannassi, un invito al turista «a conoscere il territorio e partecipare a tutte le iniziative». Come dire: non solo contemplazione, ma anche coinvolgimento. «Sono convinto che lo sviluppo dell’industria turistica della Sardegna – ha detto Silvio Pippobello, manager della Geasar (società di gestione dell’aeroporto di Olbia) – debba passare attraverso le opportunità di viaggio offerte dall’altra stagione. Basate su fascino del patrimonio culturale e tradizionale dei territori. È necessaria un’efficace attività di promozione soprattutto in campo internazionale».

E c'è anche il supporto del Banco di Sardegna: «Siamo orgogliosi di prendere parte all’evento sia con un contributo finanziario – ha detto Stefano Sulis in rappresentanza dell'istituto – ma in particolare attraverso un gioco di squadra con gli organizzatori

volto alla partecipazione diretta nelle piazze e nei paesi coinvolti nel circuito con l’apertura durante la manifestazione dei nostri sportelli o l’allestimento di stand dedicati per fornire consulenza e informazioni sulle nostre attività a supporto del territorio e delle imprese».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro