Recuperati i due turisti svizzeri dispersi nelle montagne tra Cala Sisine e Cala Luna

Avevano deciso di fare a piedi la strada fra le due spiagge, ma hanno perso il senso dell’orientamento. Nella notte sono stati localizzati dai vigili del fuoco e stamane sono stati tratti in salvo

NUORO. Recuperati dalle squadre dei vigili del fuoco i due turisti dispersi da ieri notte nelle montagne dell’Ogliastra. Erano inlocalità «Cuile Biddunie» agro di Baunei. Sono due coniugi svizzeri - e non francesi come comunicato in una primo momento - di 52 e 48 anni. I due hanno percorso circa dodici chilometri in una zona impervia dopo essersi persi nel tratto tra Calasisine e Calaluna. Al momento i due escursionisti seppur stremati dalla fatica non presentano danni fisici. Saranno accompagnati sulla SS 125 dove ad attenderli c’è una equipe del 118.

Due turisti erano dispersi da ieri notte. La coppia, dopo aver utilizzato uno barcone partito dal porticciolo di Calagonone, una volta arrivata nella spiaggia di Cala Sisine era partita per raggiungere a piedi Calaluna. I due, che percorrevano il sentiero che collega le due calette, a un certo punto avevano perso l’orientamento continuando a camminare

per diverse ore in altre direzioni. L’allarme era scattato verso le 22 di ieri e durante la notte le squadre dei vigili del fuoco impegnate nelle ricerche erano riuscite a stabilire un contatto con i due turisti. Stamane i due erani stati localizzati in una zona particolarmente impervia.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro