Nora, la birra artigianale di Oliena conquista il mercato

OLIENA. Dalla passione di due imprenditori olianesi nasce una nuova etichetta. Si afferma sul mercato regionale il birrificio artigianale "Nora". Ha compiuto solo un anno l'innovativo marchio creato...

OLIENA. Dalla passione di due imprenditori olianesi nasce una nuova etichetta. Si afferma sul mercato regionale il birrificio artigianale "Nora". Ha compiuto solo un anno l'innovativo marchio creato da Giovanni Fele e Bastiano Secchi e già, nonostante le difficoltà del momento, sta riscuotendo un apprezzabile successo da parte dei sempre più affezionati acquirenti. Una scommessa impegnativa quella che i due giovani titolari hanno voluto giocare, rilevando un'attività, indebolita dalla crisi economica, che pure, in passato, aveva dato apprezzabili soddisfazioni. Un'attività che si inserisce in un territorio da sempre votato alla viticoltura e reso celebre per le sue campagne, colorate dai filari di Cannonau, nella sua variante autoctona del Nepente. Eppure, quello stesso territorio nasconde predilezioni enogastronomiche variegate. Aperte a contributi inconsueti e singolari, che non sempre combaciano esattamente con il concetto di tradizione. Pertanto Giovanni e Bastiano hanno deciso di restaurare l'azienda acquistata e di farla diventare uno dei punti saldi di un panorama agroalimentare diversificato. Una scommessa che ha il sapore di una ripartenza e che muove da un prodotto completamente rinnovato. Prodotto, che si rivolge sia ai palati più sofisticati ed esperti, sia al consumatore medio, il quale ricerca la gradevolezza del sapore. Si tenta, in questo modo, di unire la grande platea dei bevitori isolani, offrendo loro un nome che deriva direttamente dalla storia dei giudicati e da Eleonora d'Arborea. E richiama a quella sovrana catalana. Regina dello stato sardo e promulgatrice della Carta de Logu, la quale rappresentò per l'isola un sicuro baluardo di difesa dalle dominazioni delle potenze estere. La Nora, bevanda a bassa fermentazione, non pastorizzata, é il lento risultato di un lungo e paziente processo di ricerca. Una ricerca che punta su ingredienti semplici, ma selezionati e di alta qualità. I migliori malti e i luppoli pregiati vanno, allora, a combinarsi con l'acqua che sgorga direttamente dalla sorgente di Su Gologone.

La birra è disponibile in due varietà. La prima, bionda, dal colore paglierino, viene percepita al gusto come robusta, corposa, con

una equilibrata bilanciatura tra dolce e amaro. Non troppo gasata. La seconda, invece, rossa viene contraddistinta da una inconfondibile tonalità e rimanda ai sapori della frutta, ad essenze erbacee e floreali, tipiche della macchia mediterranea, accompagnate da un retrogusto secco e acre.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller