desulo

Piromani in azione, l’incendio minaccia l’abitato

DESULO. Incendiari in azione a Desulo dove solo grazie alla eroica mobilitazione di corpo forestale, nucleo elicotteri, ente foreste Desulo Tonara, Belvì ed Aritzo, operai del cantiere verde di...

DESULO. Incendiari in azione a Desulo dove solo grazie alla eroica mobilitazione di corpo forestale, nucleo elicotteri, ente foreste Desulo Tonara, Belvì ed Aritzo, operai del cantiere verde di Desulo e protezione civile tonarese si sono evitati gravissimi danni. In fumo sono andati circa 12 ettari di macchia meditterranea. Un danno doppio: era bosco in fase di resurrezione dopo il brutto incendio di quindici anni fa. Rischi anche per un anziano viticoltore, Giuseppe Maccioni, 78 anni che accortosi del rogo si è precipitato verso la vigna per salvare il suo cagnolino. Il tutto mentre le fiamme, altissime, si protendevano minacciose verso di lui. Sul posto anche i carabinieri, guidati dal maresciallo Pasquale Fanizza che è salito immediatamente nel vigneto facendo si che padrone e cane tornassero in strada. La bestiola, pur ustionata è stata liberata e portata giù da padrone e maresciallo pochi secondi prima che le fiamme distruggessero il vigneto. Le fiamme sono arrivate a trecento metri dal paese, fermate dagli uomini a terra ben coordinate con gli elicotteri.

Il fuoco è stato domato verso le 17 e per tutta la notte sono proseguite le operazioni di bonifica. Gli uomini della forestale hanno trovato tracce di innesco. Ora gli uomini guidati dall’ispettore superiore Antonello Paba lavorano su alcune tracce che il piromane avrebbe lasciato.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller