Triei, primi contatti per il campo da golf

Top secret nomi e interlocutori interessati al progetto presentato in tandem con il comune di Talana

TRIEI. Potrebbe arrivare dal “continente” la manifestazione di interesse per la realizzazione del campo da golf tra i territori comunali di Triei e Talana. Nei giorni scorsi il sindaco Mariano Muggianu ha ricevuto una comunicazione in tal senso. Top secret nomi e interlocutori. «Solo una telefonata per chiedere se il progetto era ancora in piedi e che a breve ci sarà eventualmente una richiesta di documentazioni». Così il primo cittadino di Triei che non va oltre, ma conferma che il progetto è sempre valido e che sono sempre ben accette altre manifestazioni di interesse. I due centri ogliastrini sono geograficamente tagliati fuori dai flussi turistici che interessano l’Ogliastra. Da qui, l’idea delle due amministrazioni di mettersi insieme per portare i turisti a casa. Non avendo altre carte da giocare la scelta è caduta sulla realizzazione di un campo da golf da 18 buche.

I due comuni metteranno a disposizione l’area, circa 80 ettari, 40 per comune, ma poi dovrebbero essere i privati interessati a fare i lavori e quindi gestire il tutto. I primi passi ufficiali sono già stati fatti, le due amministrazioni comunali hanno già approvato il protocollo d’intesa. Si tratta di una fase esplorativa per una valutazione alla ricerca delle manifestazioni di interesse dopo di che si potrà andare avanti per la realizzazione. In questo momento, la buona notizia di un contatto anche se non dovrebbe essere l’unico. Della richiesta del “continente” si sa che si tratta di una ditta che gestisce altri campi, per cui, gente del settore che può valutare con cognizione di causa tutte le possibilità. Il comune di Triei ha già inserito i terreni scelti con la destinazione d’uso nel piano urbanistico anche se il Puc non è ancora approvato. Lo stesso ha fato il comune di Talana.

La zona scelta è Masone Maore dove i due territori comunali confinano, lungo la strada provinciale che porta da Talana a Lotzorai. I due comuni hanno già lanciato il bando per la manifestazione di interesse. Gli imprenditori interessati

potranno farsi avanti per la realizzazione dell’impianto da 18 buche ma anche dare spazio ad un eventuale investimento di tipo turistico residenziale. Una grande occasione per i due piccoli centri che insieme superano di poco i tremila abitanti. Un’ottima opportunità per l’intera Ogliastra.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli