bitti

Nella vecchia cantina la provincia eclettica di Giovanni Carru

BITTI. La storica cantina di “Pipinu’e Brocale”, uno spazio dove per decenni avveniva la stagionatura del pecorino romano, ospiterà per Cortes Apertas 2014 la mostra del fotografo bittese Giovanni...

BITTI. La storica cantina di “Pipinu’e Brocale”, uno spazio dove per decenni avveniva la stagionatura del pecorino romano, ospiterà per Cortes Apertas 2014 la mostra del fotografo bittese Giovanni Carru “La provincia eclettica-Ricognizione dello spazio/Il peccato originale”; una ricerca sullo spazio urbano e sul territorio circostante. «Doveva essere un saggio – dice Giovanni Carru – una catalogazione degli spazi circostanti e delle tipologie architettoniche, dentro e fuori l’abitato. Invece il progetto ha preso forma in un flusso di coscienza, a più riprese; una registrazione libera, assecondando vettori spaziali e temporali compositi». L'obiettivo di Carru cattura una provincia spopolata, distante dal micro-universo rassicurante e spesso dai più, oggi solo immaginato; assumendo sembianze appartenenti più ai quartieri suburbani di una desolata periferia metropolitana; una landa deserta, apparentemente priva di vita. Eppure la quotidianità c’è, in quei totem in acciaio, silicio e lega leggera, a testimonianza di nuovi culti, di una umanità circostante che oggi li ospita, forse già con distacco, ma che in tempi non molto lontani li ha eretti. «È necessario estraniarsi, assumere un punto di vista forestiero – è il consiglio di Carru – per apprezzare una veduta quotidiana andando oltre l’abitudine. Come l’occhio di un viaggiatore insonne, che si attarda per le vie del paese alle ore meno

convenzionali e che, guardandosi attorno, si interroga sulle ragioni di un gotico contemporaneo, appena sorto e già rudere».

La cantina de Brocale, situata in via Brigata Sassari e facilmente raggiungibile a piedi dal centro, rimarrà aperta per la mostra oggi e domani. (p.f.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista