processo

Rapina al Multisala udienza rinviata al 19 novembre

NUORO. È stata rinviata, a causa dell’impedimento di uno degli imputati, al 19 novembre l'udienza preliminare davanti al gup per la rapina di qualche anno fa al cinema di Pratosardo. Una vicenda...

NUORO. È stata rinviata, a causa dell’impedimento di uno degli imputati, al 19 novembre l'udienza preliminare davanti al gup per la rapina di qualche anno fa al cinema di Pratosardo. Una vicenda giudiziaria che vede coinvolti tre giovani: Gessy Chessa di Loculi, considerata la mente della rapina e difesa dagli avvocati Giannino Guiso e Salvatore Murru; Antonio Francesco Pipere di Orgosolo per l’accusa l’esecutore materiale, assistito dall'avvocato Angelo Magliocchetti e Andrea Mulas di Orotelli, presunto basista, difeso dall'avvocato Giuseppe Talanas. Secondo gli inquirenti i tre facevano parte di una banda dedita a rapine. Le indagini, partite dopo l'assalto ad un bancomat e alla rapina compiuta al cinema di Nuoro, con una serie di intercettazioni ambientali avevano infatti permesso di scoprire che, oltre al tentato omicidio di un siniscolese, anche la bomba messa sotto l'auto di un appuntato dei carabinieri in servizio a Siniscola, era riconducibile alle stesse

persone che al telefono si scambiavano complimenti per l'attentato. I rapinatori, erano entrati nella struttura di Pratosardo verso la mezzanotte e dopo aver puntato la pistola contro la guardia giurata e il direttore del Multisala si erano fatti consegnare oltre 16mila euro in contanti.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller