il caso

Ancora inagibile dopo 4 anni l’anfiteatro di piazza Veneto

NUORO. Si fa ancora attendere la sistemazione e il ritorno alla funzionalità dell’anfiteatro di piazza Veneto, bloccato ormai da quattro anni. Si tratta dell’apertura di una grossa falla all’altezza...

NUORO. Si fa ancora attendere la sistemazione e il ritorno alla funzionalità dell’anfiteatro di piazza Veneto, bloccato ormai da quattro anni. Si tratta dell’apertura di una grossa falla all’altezza dell’ultimo anello dell’anfiteatro di piazza Veneto, che ne ha compromesso l’utilizzazione. Nell’ultimo anello, a chiusura della pista di atletica leggera del campo scuola adiacente, si è aperta una profonda voragine causata dalla pressione dell’acqua piovana, che ha allargato la buca. Col trascorrere del tempo la pioggia ha scavato ulteriormente il terreno, causando un grosso spapolamento a valle del ciglio della pista di atletica leggera. Il che ha convinto i tecnici comunali intervenuti subito dopo, a decretare la sospensione dell’attività folcloristica programmata sulla pista dell’impianto.

L’anfiteatro, che conta circa settemila posti a sedere, ha sospeso lo svolgimento del festival regionale del folclore della Sagra del Redentore, chiudendo l’impianto ad ogni tipo di rappresentazione, rinviando ogni spettacolo alla piazza Vittorio Emanuele. Siamo al quarto anno di disattivazione, in attesa che la Regione decida di erogare il finanziamento necessario per la riparazione e il riavvio dell’attività nell’impianto.

Da tenere in considerazione il fatto che il campo scuola di piazza Veneto è da attribuire al riempimento di terra di riporto e di rifiuti, per cui è possibile che alla fine qualcosa non abbia funzionato nello smaltimento delle acque piovane o dell’attività fognaria, provocando l’ampliamento dello scavo sotterraneo che ha dato vita alla voragine, fino a costringere i tecnici a decretare la chiusura dell’impianto.

Ora si è in attesa dell’aiuto regionale per dar modo a una squadra di operai d’intervenire per provvedere alla riparazione dello scavo creato a ridosso dell’ultima fascia dell’anfiteatro, che ne ha determinato la mancata utilizzazione. È quanto è accaduto alla galleria

della circonvallazione sud, che ogni anno, in sintonia con l’arrivo della pioggia, si allaga, creando grossi problemi al traffico veicolare. In questo caso i tecnici hanno valutato un danno di 2 milioni e 700 mila euro, che la Regione ha deciso di erogare in tempi brevi per riparare il danno.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare