Ubriachi al volante, controlli in Baronia

I carabinieri di Siniscola hanno anche denunciato un uomo che girava con un distintivo della polizia

SINISCOLA. Un quarantenne di Oliena girava indisturbato con un distintivo della polizia di Stato. Fermato dai carabinieri di Dorgali si è giustificato dicendo che l’aveva trovato per caso a Cala Gonone. I militari lo hanno denunciato per “illecita detenzione di segni di identificazione in uso ai corpi di polizia”. È questo l’episodio più curioso scoperto dai carabinieri durante i controlli effettuati nell’ultimo fine settimana dalla compagnia di Siniscola. Oltre all’olianese sono stati denunciati anche molti autisti indisciplinati. Nella provincia di Nuoro, infatti, si registra il numero più elevato di sanzioni per guida in stato di ebbrezza. Lo dicono le statistiche e, malgrado i pressanti controlli delle forze dell’ordine e i tanti incidenti causati da autisti con un tasso alcolemico superiore alla media, il fenomeno non accenna a placarsi.

I militari hanno contestato anche alcune violazioni amministrative a danno di due esercizi pubblici. Un fine settimana di fuoco quindi nella giurisdizione della compagnia di Siniscola guidata dal capitano Andrea Senes. I militari hanno infatti organizzato un servizio per il controllo degli avventori negli esercizi pubblici e per il contrasto agli automobilisti indisciplinati, in particolare a Irgoli e Galtellì dove sono state verificate le varie licenze ed il rispetto delle normative. In particolare, a due bar sono state contestate la mancata esposizione degli orari, l’assenza delle tabelle ministeriali per la verifica dello stato di ebbrezza ed emesse sanzioni per 1.600 euro. Nel corso della verifica sono stati anche controllati tutti i clienti e un allevatore sessantunenne è stato trovato in possesso di un coltello detenuto senza giustificato motivo.

I servizi in Baronia nell’ultimo fine settimana hanno visto impegnati una ventina di militari della squadriglia di monte Pizzinnu, della radiomobile e delle stazioni di Orosei, Irgoli, Galtellì e Dorgali. Il controllo a tappeto del territorio è stato organizzato per contrastare gli illeciti al codice della strada.

Decine i posti di blocco in Baronia che hanno consentito

ai militari in servizio di contestare numerose violazioni e la decurtazione complessiva di quaranta punti della patente. Il record in negativo spetta ad un automobilista che ha fatto registrare ai controlli all’etilometro un tasso alcolico di ben sei volte superiore a quello consentito.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli