osini e ulassai

Due paesi immuni dalla Tasi: la soddisfazione dei sindaci

ULASSAI. Il paese della vallata del Pardu è uno dei pochi in Ogliastra in cui non si deve pagare la Tasi per l’anno in corso. Lo stesso discorso vale per il confinante Ulassai. Il sindaco osinese...

ULASSAI. Il paese della vallata del Pardu è uno dei pochi in Ogliastra in cui non si deve pagare la Tasi per l’anno in corso. Lo stesso discorso vale per il confinante Ulassai.

Il sindaco osinese Mariangela Serrau ha ricordato «che il consiglio comunale, con deliberazione numero 7 dello scorso 24 giugno, ha deciso all’unanimità di disapplicare la Tasi per l’anno 2014, azzerando l’aliquota per tutte le tipologie di immobili». Serrau prosegue: «Questo perché, ci rendiamo conto che gli osinesi, come tutti gli altri italiani, sono oberati di tasse. E anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo voluto dare un segnale forte per venire incontro a tutte le famiglie». Anche il primo cittadino di Ulassai, Franco Cugusi, la pensa allo stesso modo: «Non

viviamo sulla luna e ci rendiamo conto delle crescenti difficoltà quotidiane per tutte le famiglie, tartassate da continue tasse. Da qui la decisione di non fare pagare la Tasi per l’anno 2014. Come Comune, abbiamo voluto dare un piccolo contributo a tutti i nuclei familiari». (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller