Lotzorai

Tombaroli all'assalto del Castello della Medusa

Scavo clandestino scoperto dagli agenti del Corpo forestale di Tortolì nelle campagne tra Lotzorai e Girasole

LOTZORAI.. Gli agenti del Corpo forestale della stazione di Tortolì hanno scoperto all’interno di un terreno di proprietà privata, nell’area conosciuta come  "Castello di Medusa”, ai confini tra i comuni di Lotzorai e Girasole,  uno scavo clandestino dei tomabroli con evidenti danni al sito archeologico. 

Gli agenti hanno avviato le indagini per risalire ai tombaroli e comunicato la scoperta alla procura della Repubblica di Lanusei che ha aperto un'inchiesta. Del fatto è stata  anche informata la

Soprintendenza ai beni archeologici di Nuoro. Il servizio territoriale del Corpo forestale di Lanusei ha richiesto la collaborazione del servizio beni culturali dell’assessorato regionale finalizzata alla datazione, catalogazione e conoscenza dell’area di provenienza dei frammenti ritrovati.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller