loculi

Il Comune mira a recuperare la cava di Monte Pizzinnu

LOCULI. Sarà recuperata la storica cava di inerti da tempo dismessa, in località Monte Pizzinnu. Lo ha deciso la giunta comunale presieduta dal sindaco Vincenzo Secci. Già pronto il progetto...

LOCULI. Sarà recuperata la storica cava di inerti da tempo dismessa, in località Monte Pizzinnu. Lo ha deciso la giunta comunale presieduta dal sindaco Vincenzo Secci. Già pronto il progetto preliminare e a seguito della richiesta al competente assessorato regionale dell’Industria,dei fondi necessari per portare a termine i lavori di 158mila euro, il comune di Loculi è entrato in graduatoria per l’importo concesso pari a 130mila euro. L’opera di recupero ambientale della cava dismessa rientra tra le opere da realizzare con nel triennio 2013 -2015. La cava storica dismessa di Monte Pizzinnu era interessata da attività estrattiva per la produzione di inerti per conglomerati di tipo calcare, ha una superficie di un ettaro e mezzo. Terreni che attualmente sono gravati da uso civico per cui prima di essere concessi ed utilizzati per altri usi, necessitano delle regolari autorizzazioni da parte del competente ufficio provinciale Argea.

Dall’attuale destinazione di cava dismessa, il Comune ha chiesto il cambio di destinazione ai previsti usi ambientali-tradizionali con attitudine d’uso silvocolturale, comprese le classi vegetazionali bosco e macchia in evoluzione, e anche per gli interventi edilizi consentiti. (n.mugg.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller