Oliena, organetto solidale per la Caritas

OLIENA. I fisarmonicisti di tutta la Sardegna suonano per la kermesse “Organetto solidale”. Ha riscosso il notevole e partecipato successo di un folto e numeroso pubblico la manifestazione,...

OLIENA. I fisarmonicisti di tutta la Sardegna suonano per la kermesse “Organetto solidale”. Ha riscosso il notevole e partecipato successo di un folto e numeroso pubblico la manifestazione, organizzata da Nicola Goddi e dalla leva 1985. L’appuntamento, tenutosi presso la sala del comitato di San Lussorio, rappresentato quest’anno da Antonio Catte, ha visto, inoltre, la collaborazione delle pizzerie di Oliena e del bar Managheri. Per l’occasione, si sono alternati al centro dell'affollato girotondo, chiamati all'animazione dei tradizionali balli, numerosi artisti provenienti dal borgo barbaricino e da altre realtà, sparse lungo l’isola. Non sono voluti mancare a tale riuscito evento Sergio Putzu di Sorgono, Silvano Fadda di Austis, Tatanu Lai di Dorgali, Giampaolo Melis di Teti, Mauro Cossu di Samugheo, Giovanni Demelas di Atzara, Pierpaolo Vacca di Ovodda, Riccardo Soro di Ollolai, Guido Vercellino di Bono, Stefania Manca di Domusnovas, Valentina Chirra e Tonino Piras (nel ruolo di “sa vohe”), provenienti da Nuoro, Fabiana Meloni di Sarule, Paride Peddio di Desulo, Franco Corrias con la voce Danilo Dessì, entrambi di Orgosolo, Antonello Falchi di Bultei, Alberto Caddeo di Dualchi, Matteo Mucaria di Lotzorai, Giansilvio Pinna di Zeddiani e Costantino Lai di Sorgono.

«Desidero

ringraziare uno ad uno, ciascuno di questi bravissimi esponenti del mondo del folklore – sottolinea Nicola Goddi – ovviamente senza dimenticare i tanti suonatori provenienti dal nostro paese». Il ricavato, sarà devoluto a favore della Caritas parrocchiale. (ma.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller