Corsi di sicurezza stradale dell’Unione dei Comuni

BORTIGALI. Lodevole iniziativa del comando di polizia locale dell'Unione dei Comuni del Marghine, che nei giorni scorsi ha avviato un progetto di educazione stradale rivolto agli alunni che...

BORTIGALI. Lodevole iniziativa del comando di polizia locale dell'Unione dei Comuni del Marghine, che nei giorni scorsi ha avviato un progetto di educazione stradale rivolto agli alunni che frequentano la scuola primaria. Il progetto, denominato “Codice amico”, è diretto e coordinato dal responsabile del servizio del comando di polizia locale Massimo Pudda e ha visto coinvolti tutti gli operatori del comando che hanno redatto anche un opuscollo informativo, che a breve verrà distribuito agli alunni partecipanti. «Il progetto ha come obiettivo quello di sensibilizzare i minori al rispetto delle basilari norme che regolano il corretto uso della strada – ha detto Massimo Pudda –. In particolare si vuole inculcare il principio della sicurezza declinato nella conoscenza e nel rispetto dei segnali stradali e degli agenti del traffico, con l'auspicio di contribuire alla formazione di cittadini

responsabili». Gli agenti della polizia locale non ricopriranno solo la veste di repressori, ma contribuiranno, di concerto con gli attori sociali coinvolti, alla educazione dei minori. La prima lezione del corso si è tenuta nei giorni scorsi nella scuola elementare di Sindia. (t.c.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller