Guardia medica trasferita, Irgoli protesta

IRGOLI. La guardia medica è stata trasferita a Irgoli a causa del ritardo dei lavori di completamento di uno stabile mentre due medici di base vanno in pensione e il sostituto, non pare l’ambulatorio...

IRGOLI. La guardia medica è stata trasferita a Irgoli a causa del ritardo dei lavori di completamento di uno stabile mentre due medici di base vanno in pensione e il sostituto, non pare l’ambulatorio a Irgoli. Dure proteste da parte dei residenti del centro baroniese che lamentano pesanti disservizi. Ad esporsi in prima persona il sindaco Giovanni Porcu che ieri ha scritto una lettera di protesta indirizzata al commissario straordinario della Asl di Nuoro e al responsabile di distretto di Siniscola. Il 27 settembre scorso la guardia medica di stanza in paese è stata trasferita a Loculi in locali adattati dal Comune con l’impegno che i lavori di ristrutturazione dello stabile di Irgoli sarebbero iniziati da li a qualche giorno e conclusi ne giro di 2/3 mesi. «A tutt’oggi i lavori non sono ancora iniziati – dice il sindaco – né si capisce quando inizieranno posto che gli uffici preposti non forniscono alcun chiarimento. Il progetto è dotato di concessione edilizia da quasi tre anni e si vuole sorvolare anche sulle modalità di reclutamento delle imprese per la realizzazione

di questi lavori in capo alla Cofely ma che normalmente vengono assegnate a ditte locali con modalità e condizioni, parrebbe, non del tutto trasparenti e consone alle normali trattazioni di mercato. Ciò che comunque interessa al comune è capire quando inizieranno i lavori». (s.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community