Meteo

Maltempo, ancora neve e temporali

Le previsioni metereologiche annunciano un peggioramento già che colpirà anche la Sardegna

SASSARI. L'ondata di maltempo che oggi ha investito la Sardegna con vento, pioggia, neve e netto abbassamento delle temperature, non allenterà la morsa nemmeno domani. Mentre si è registrato un lieve miglioramento nel pomeriggio, secondo le previsioni dell'Ufficio Meteo dell'Aeronautica Militare, in serata torneranno le piogge. Le precipitazioni si registreranno soprattutto nei settori occidentali e si sposteranno dalla costa fino a tutta l'isola. Previsti quindi temporali e piogge. Ma non solo nella giornata di domani. Oltre alle piogge - che potrebbero avere concentrazioni variabili dai 5 ai 10 millimetri con picchi che potranno raggiungere in alcune zone anche i 20 - sono previste nuove nevicate nel settore centro settentrionale con la neve a quota 700-800 metri. Le temperature durante la giornata di domani si alzeranno di circa un grado con minime fra i 6 e gli otto gradi e massime tra i 9 e i 10. Il Dipartimento della protezione civile ha anche valutato per domani una criticità arancione per rischio idrogeologico sulla Sardegna occidentale.

Nuoro si sveglia coperta di neve Nuoro si sveglia coperta di neve

Il tempo migliorerà decisamente nel corso del prossimo weekend per l’avanzare inesorabile dell’alta pressione, che riporterà un periodo più stabile e soleggiato su gran parte della Penisola e soprattutto porrà termine all’incursione del vortice polare.

Le strade. Sulla 129bis «Trasversale sarda» un tratto, all’altezza del km 25 è stato chiuso ma ora è riaperto in entrambi i sensi di marcia a causa di un incidente a un mezzo pesante fra Suni/incrocio Ss 292 «Nord Occidentale sarda» e Bosa, nell’Oristanese.

Riaperta anche la statale 131 «Carlo Felice» chiusa in direzione Sassari all’altezza del km 139,100, nel territorio di Macomer (Nuoro); un mezzo pesante si è trovato in bilico su una scarpata e ostacola il traffico che, quindi, è stato deviato. Personale dell’Anas è sul posto per ripristinare la circolazione prima possibile.

Condizioni critiche anche sulla Ss 389 Nuoro-Lanusei. Diverse pattuglie della Polizia stradale si trovano nelle strade più disagiate per soccorrere gli automobilisti in difficoltà.

[[(MediaPublishingQueue2014v1) Desulo sotto una spessa coltre di neve]]

Uffici pubblici. Il Comune di Guspini segnala che la centrale comunale telefonica, probabilmente per il maltempo, è al momento fuori uso e gli uffici non sono raggiungibili via telefono, ma solo tramite e-mail, pec e Skype.

Scuole. La neve è caduta copiosa nella parte centrale della Sardegna ieri notte. Nuoro si è svegliata imbiancata e il sindaco Alessandro Bianchi ha annunciato l'interruzione delle lezioni in tutte le scuole della città. Per evitare i disagi che si sono creati il 31 dicembre, quando la neve aveva paralizzato la città, ha avvisato tutti i cittadini a non uscire di casa in auto se non strettamente necessario e, in quei casi, raccomanda di farlo soltanto con gomme termiche o catene. Scuole chiuse per neve anche in altri centri della provincia come Fonni, Gavoi, Ollolai, Sarule e Ovodda. Scuole chiuse e disagi anche nel Cagliaritano a causa della neve. Il sindaco di Mandas, Umberto Oppus, ha firmato l'ordinanza di chiusura delle scuole a causa delle strade innevate. «Gli insegnati avevano difficoltà a raggiungere le scuole - ha spiegato - e anche le famiglie». In particolare i disagi a Mandas riguardano le strade interne. «Nonostante il grande lavoro fatto dall'Anas con i mezzi spargisale - ha detto ancora il sindaco - i disagi maggiori si stanno registrando lungo le provinciali interne».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller