Maltempo, arriva il grande freddo allerta nel weekend

Da domani temperature in picchiata in tutta la Barbagia A Fonni e Desulo ci si prepara ad affrontare le emergenze

DESULO. Dopo la relativa tregua di martedì, pioggia e neve sono ricomparsi nel centro Sardegna interessando tutti i centri delle tre Barbagie, del Nuorese, del Mandrolisai e Sarcidano. Una morsa che tiene stretti i centri, tra piogge incessanti, raffiche di vento e, in quota, anche la neve. Ieri mattina scuole nuovamente aperte, ma la circolazione automobilistica all'interno dei centri abitati è stata rallentata dal formarsi del ghiaccio. I comuni di Fonni, Desulo, Ollolai, Tonara, Aritzo, Belvì ed Ovodda hanno già predisposto tutte le misure per le eventuali nevicate previste per il fine settimana. In preallarme anche l'Anas; oltre la 295 e la 128 vi sono anche i tratti nei pressi di Ortuabis da monitorare costantemente. L'accumulo di lunedì mattina è stato da record e occorrerà intervenire con immediatezza. La enorme quantità d'acqua ha migliorato la condizione di fiumi e ruscelli; molte sorgive sono aumentate di portata e si spera bene per il riempimento delle dighe di Taloro, Cucchinardoza, Torrei e Benzone. Non ci sono particolari problemi negli altri invasi del nuorese. L'emergenza idrica quindi dovrebbe essere scongiurata. A patto di non assistere ad altri fenomeni di "estate anonala" in inverno. Diversi i problemi nel mondo delle campagne: molti gli allevatori rimasti isolati. Dovranno fare di necessità virtùà per un lungo periodo, visto che in tempi di austerity mettere in previsione di portare provviste negli ovili di altura è d'obbligo visto che mancano i fondi per liberare le strade campestri. Sul fronte turistico a Fonni e Desulo incrociano le dita per il week end. Una tempesta perfetta venerdì e sabato con domenica serena sarebbe una manna per tutti. L'assessore del comune di Fonni Tonino Bottaru ha già impartito le direttive su come dovrà essere gestita l'attività di sgombero per le strade verso il Bruncuspina ed il Monte Spada. Buone speranza

anche a Desulo e paesi vicini: la presenza delle nevi nei monti desulesi, vuol dire attrattiva anche per Tonara, Aritzo, Belvì e Gadoni ove spesso i turisti pernottano. «La neve – spiega il sindaco di Belvì Rinaldo Arangino – è una grande attrattiva che potrebbe essere sfruttata meglio».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller