Un parcheggio nel Supramonte

L’ha deciso il comune di Dorgali. L’area sarà data in concessione a un privato

DORGALI. Ai piedi del Supramonte dorgalese, crocevia per Tiscali, Gorroppu, Doinanicoro, nascerà un parcheggio a disposizione degli escursionisti. Stop, quindi, al parcheggio selvaggio degli escursionisti nella vallata di Oddoene e più precisamente in località S’Abba Arva e dintorni. Da tempo, tutta la zona è diventata una sorta area di nessuno dove chiunque può parcheggiare, senza rispettare alcuna regola e senza autorizzazioni. Da tempo il comune di Dorgali aveva intenzione di regolamentare il fai da te degli escursionisti, anche nella maniera di parcheggiare le proprie auto. È di qualche giorno la delibera della giunta comunale che ha deciso l’affidamento in concessione della gestione di un’area pubblica adibita a parcheggio sita proprio in località S’Abba Arva. Lo spazio individuato, che sarà destinato ad attività turistico- ambientali, è un’area di 1800 metri quadri che l’amministrazione aveva a suo tempo individuato come area da destinare a servizio dei visitatori dei siti naturalistici e archeologici. Si tratta di un terreno che ricade all’interno del Sis /Zps (Supramonte di Oliena Orgosolo e Urzulei – Su Suercone)che il comune di Dorgali vuole mettere a disposizione di una società di servizi o comunque di chi è disposto a gestire l’area. L’obiettivo è creare qualche posto di lavoro e allo stesso tempo offrire un servizio al turismo ambientale che finora mancava. Chi vorrà proporsi per ottenere

la concessione dovrà avere tutte le abilitazioni professionali eventualmente necessarie all’attività. La durata dell’appalto è prevista in tre anni 3 ed è rinnovabile, mentre il canone da porre a base d’asta, da corrispondere annualmente dalla ditta concessionaria, è di mille e duecento euro.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli