Valle del Cedrino, Secci è nuovo presidente

Onifai, avvicendamento all’Unione dei comuni: il sindaco di Loculi prende il posto di Daniela Satgia

ONIFAI. Vincenzo Secci è il nuovo presidente dell’Unione dei comuni Valle del Cedrino. Lo comunica la presidente uscente Daniela Satgia. «Ieri, all’Unione dei comuni Valle del Cedrino, c’è stato il passaggio di consegna della presidenza da me al sindaco di Loculi, Vincenzo Secci, eletto all’unanimità dall’assemblea dell’unione». Daniela Satgia ha dunque concluso i suoi due anni di presidenza «di un ente che – scrive in una nota la presidente uscente – nel futuro pare destinato ad avere un ruolo sempre più importante. Mi riferisco alla riforma regionale degli enti locali. Chiudo quest’esperienza – aggiunge Satgia – con un bilancio positivo: la creazione della centrale unica di committenza che, sebbene non più obbligatoria perché posticipata al 2016, abbiamo voluto comunque attivare. La progettazione della cosidetta circonvallazione di Galtellì di cui a breve avremo il finanziamento per 2 milioni di euro, che permetterà di deviare dai centri abitati di Onifai-Irgoli- Loculi e Galtellì il traffico dei mezzi pensanti, soprattutto quelli del comparto cave. Queste le opere più importanti. Non posso – conclude Daniela Satgia – non menzionare anche diverse battaglie portate aventi come Unione, di cui alcune ancora in corso, come la problematica dell’acqua potabile. Dal punto di vista finanziario non è stato un periodo semplice considerando i continui tagli effettuati dalla Regione che ancora oggi è debitrice nei confronti

dell’Unione dei comuni di oltre 200mila euro destinati alla gestione associata per l’annualità 2012 e 2013». La presidente uscente augura buon lavoro al suo collega «nella speranza che in futuro l’Unione diventi uno strumento più forte per lo sviluppo del territorio di questi cinque comuni».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller