fonni

Il Comprensivo perde l’autonomia: esplode la protesta

FONNI. L’Istituto comprensivo globale perderà l’autonomia. Un addio annunciato dalla delibera della giunta regionale n°5/26 del 6 febbraio che decreta lo smembramento dell’assetto scolastico attuale...

FONNI. L’Istituto comprensivo globale perderà l’autonomia. Un addio annunciato dalla delibera della giunta regionale n°5/26 del 6 febbraio che decreta lo smembramento dell’assetto scolastico attuale e la fine dell’autonomia in capo all’istituto comprensivo globale. La nuova geografia stabilita dalla delibera prevede la confluenza delle classi della scuola dell’infanzia, della primaria e delle medie sotto il coordinamento di un altro Istituto comprensivo e delle classi del Liceo delle scienze umane sotto il coordinamento del Liceo delle scienze umane e musicale “Sebastiano Satta” di Nuoro. Una rivoluzione che ha fatto scattare immediata la protesta dei docenti e del personale amministrativo e ausiliario della scuola di Fonni. Che rigettano con forza il contenuto della delibera e si appellano al sindaco Stefano Coinu e al consiglio comunale «affinché – scrivono in un documento – si intervenga perché sia rivisto il contenuto della delibera per ciò che riguarda il comprensivo globale di Fonni». Docenti e personale rimarcano come l’amministrazione comunale avesse già chiesto in sede di conferenza provinciale il mantenimento, almeno per un altro anno, dell’autonomia. «Ma l’istanza non è stata accolta». Chiedono pertanto che «il consiglio comunale e il sindaco esprimano la loro protesta a nome e per conto e tutela della comunità intera». Sottolineano come la perdita dell’autonomia si tradurrebbe in una perdita dell’identità dell’istituzione, e in una serie di gravi disagi per gli alunni, in particolare per gli iscritti al liceo che provengono anche da paesi vicini quali, Desulo, Ovodda, Gavoi, Tiana Teti e Austis, i quali raddoppierebbero i tempi di percorrenza per raggiungere il Liceo di Nuoro. Ma anche come, rispetto agli anni scorsi, tutte le scuole del comprensivo globale abbiano registrato un incremento degli iscritti. «Cosa che, in base alle Linee guida sul dimensionamento scolastico,

costituisce presupposto per chiedere in mantenimento dell’autonomia». Sulla questione è intervenuto anche il consigliere regionale Efisio Arbau che ha inoltrato all’assessore regionale all’Istruzione Claudia Firino una lettera con la quale ribadisce l’istanza della scuola. (t.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli