Cala Gonone, arte del ginepro in mostra

DORGALI. Sta riscuotendo un ottimo successo la mostra di pittura e creazioni su ginepro, dei due artisti dorgalesi, Luigi Mula pittore e Bartolomeo Mereu (noto “Banana”). L’inaugurazione si è tenuta...

DORGALI. Sta riscuotendo un ottimo successo la mostra di pittura e creazioni su ginepro, dei due artisti dorgalesi, Luigi Mula pittore e Bartolomeo Mereu (noto “Banana”). L’inaugurazione si è tenuta sabato a scorso nei locali dell’ex cinema in 5D, in viale Colombo a Cala Gonone. La mostra resterà aperta probabilmente per tutta l’estate. Nato nel 1955, Mula ha conseguito la maturità artistica nell’istituto statale d’arte di Nuoro.

Laureato in lettere moderne all’università di Cagliari , con tesi di storia dell’arte contemporanea su “L’esperienza dell’arte cinetica e programmata in Italia 1957-64”. La sua prima personale a Dorgali nel 1972 , con la presentazione del critico etnologo Raffaello Marchi , quindi espone a Nuoro e a Cagliari, seguono le mostre a Dorgali e Cala Gonone, Siniscola e Orosei. Vive e lavora a Cala Gonone.

«Sono stato sempre attratto, fin dalle letture universitarie, dalla distinzione lacaniana tra occhio e sguardo. Tra apparenza e altro dall’apparenza, tanto da diventare argomento della mia tesi di laurea» spiega Luigi Mula.

Bartolomeo Mereu, pensionato, da anni coltiva la passione per la raccolta di rami di ginepro che poi con la sua fantasia diventano personaggi, da Bin Laden a Balotelli, passando per vescovi e quant’altro. Tutti hanno la particolarità che sono senza veli.

Il

critico austriaco, Pavel Konecny lo ha inserito nel novero degli artisti sardi dell’Art Brut (in italiano, letteralmente, Arte grezza) inventata nel 1945 dal pittore francese Jean Dubuffet per indicare le produzioni artistiche che realizzate da non professionisti o pensionanti. (n.mugg.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics