arzana

Marijuana, trovate altre 130 piante

Operazione dei carabinieri nella zona di “Sa iba e s’oggiastru”

ARZANA. Andando avanti di questo passo occorrerà tenere uno spazio fisso e quotidiano sul ritrovamento di piantagioni di cannabis indica nel territorio ogliastrino. Lunedì e martedì i carabinieri della compagnia di Lanusei, al comando del capitano Claudio Paparella, ne hanno scoperte due nel territorio comunale di Talana, mentre mercoledì, sempre gli uomini dell’Arma, nelle campagne di Arzana ne hanno rinvenuta (e distrutta) un’altra, con 130 piante alte oltre un metro e mezzo. I militari dell’Arma della squadriglia anticrimine di Arzana (al comando del maresciallo capo Roberto Falconetti) nel prosieguo delle indagini svolte ai fini del contrasto dell’attività legata alla produzione illecita di sostanze stupefacenti, nella mattinata di mercoledì, nel territorio comunale arzanese, in località “Sa iba e s’oggiastru”, hanno scoperto, all’interno di un appezzamento di terreno comunale, e ben occultato nella fitta vegetazione, un sito di poco più di 150 metri quadrati, ben recintato, con all’interno una piantagione di canapa indiana costituita da 130 piante poste a dimora. Erano già ben sviluppate e della lunghezza media di oltre 150 centimetri. Dopo essere stata informata dai militari dell’Arma del ritrovamento dell’ennesima piantagione di marijuana, l’autorita giudiziaria ha subito disposto la distruzione sul posto delle 130 piante di canapa indiana. Le indagini per giungere all’individuazione dei coltivatori diretti locali di canapa indiana, coordinate dal comando compagnia carabinieri di Lanusei, non si presentano facili. Come già

detto, lunedì e martedì nel territorio di Talana sono state scoperte una piantagione composta da 197 piante alte in media un metro e mezzo (in località Bau Toppinaose) e un’altra con altre 37 piante poste a essiccare in un vecchio riugio per animali in località “Su Lompatzu”. (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA LA SCRITTURA

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community