tribunale

Omicidio Sella, il pm chiede 18 anni di condanna per Gungui

Il processo per il delitto del giovane di Mamoiada arriva alle battute finali

NUORO. Al termine della sua requisitoria, davanti al gup Claudio Cozzella, il pubblico ministero Andrea Vacca ha chiesto una condanna a 18 anni per l'imputato di Mamoiada, Marcello Gungui, accusato di aver ucciso il suo amico Danilo Sella, il 18 dicembre del 2008 nelle campagne del paese. E' arrivato alle battute finali, dunque, il processo che qualche anno fa aveva straziato Mamoiada e spaccato una intera comunità. Il movente del delitto, tutt'ora, resta un vero mistero. Gungui si è sempre dichiarato innocente, e in una prima fase dell'inchiesta, la Procura ne aveva anche chiesto l'archiviazione. Ma

poi il gip non solo l'aveva respinta ma aveva anche disposto l'imputazione coatta per Gungui. Oggi, dunque, la requisitoria dell'accusa e le sue richieste finali. Oggi, in aula parlano anche gli avvocati di parte civile per la famiglia Sella, Francesco Lai e Sebastian Cocco.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller