assalto al portavalori

Rapina in Toscana, comincia il processo per Arzu e Serra

NUORO. Si è aperto ieri mattina al Palazzo di giustizia di Grosseto il processo nei confronti di Franco Arzu e Michele Serra, entrambi di Talana, imputati per un tentato assalto a un furgone...

NUORO. Si è aperto ieri mattina al Palazzo di giustizia di Grosseto il processo nei confronti di Franco Arzu e Michele Serra, entrambi di Talana, imputati per un tentato assalto a un furgone portavalori della Securpol Group srl, in Toscana. I due erano stati scarcerati alcuni mesi fa. Il giudice toscano, sciogliendo la sua riserva, aveva deciso di accogliere la richiesta avanzata dai difensori di Arzu e Serra, rispettivamente gli avvocati Paolo Pilia e Tito Flagella, e Nazarena Tilocca, disponendo l’immediata scarcerazione per i due ogliastrini. Nell’udienza di ieri, di fronte al tribunale collegiale, la Securpol Group srl, si è costituita parte civile.

Il processo è stato aggiornato al 27 gennaio.

Franco Arzu e Michele Serra, nel maggio del 2012, erano stati avvistati dai carabinieri mentre, in provincia di Grosseto, sulla strada che da Tirli porta ad Ampio, nel cuore della Maremma, attendevano il passaggio di un furgone portavalori. Secondo l’accusa, i due erano a bordo di un furgone Fiat Iveco, e nelle vicinanze era pronto a entrare in azione anche un fuoristrada. I due ogliastrini lo avrebbero dovuto utilizzare per tamponare il furgone portavalori e prelevarne il prezioso contenuto. Alla vista dei carabinieri avrebbero esploso diverse raffiche di fucile mitragliatore, riuscendo poi a fuggire. I carabinieri li avrebbero riacciuffati due anni dopo, al

termine di un’inchiesta costata mesi e mesi di appostamenti, intercettazioni e pedinamenti. Le ordinanze di custodia cautelare nei confronti di Arzu e Serra erano state firmate dal gip di Grosseto, Valeria Montesarchio, ed erano state eseguite dai carabinieri del comando provinciale di Nuoro.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community