posada

Parco di Tepilora: candidature al MaB, ora si aspetta Lula

POSADA. In poco più di un mese i consigli comunali di Alà dei Sardi, Bitti, Budoni, Buddusò, Lodè, Onanì, Orune, Osidda, Padru, Posada, Siniscola e Torpè hanno accettato l’invito del Parco naturale...

POSADA. In poco più di un mese i consigli comunali di Alà dei Sardi, Bitti, Budoni, Buddusò, Lodè, Onanì, Orune, Osidda, Padru, Posada, Siniscola e Torpè hanno accettato l’invito del Parco naturale regionale di Tepilora, esprimendo un parere favorevole all’inserimento del proprio territorio nella candidatura al programma Man and Biosphere1 (MaB) attraverso cui l’Unesco, riconosce e valorizza i territori, a livello mondiale, che meglio hanno saputo mantenere un rapporto equilibrato tra uomo e natura. «Sono molto fiero di questa importante adesione – sottolinea Graziano Spanu presidente del parco e sindaco di Lodè – Ringrazio tutti i consigli comunali che hanno accettato la nostra proposta. Questo è solo l’inizio di un percorso che sicuramente, se continuerà a vederci uniti negli intenti, porterà ottimi risultati per le nostre comunità, tutelando e valorizzando i nostri territori e la nostra cultura». Anche il comune di Lula, facente parte del bacino idrografico del Rio Posada, era stato invitato a far parte della candidatura a MaB Unesco, ma sino ad oggi non si è ancora espresso a riguardo. «Le porte rimangono aperte – continua Spanu – l’iter di candidatura è appena iniziato e vi sono spazi per ulteriori adesioni, se motivate e coerenti alla strategia impostata. Tuttavia il lavoro è tanto e la scadenza ravvicinata (il prossimo 30 settembre ) perciò non possiamo esitare oltre e dobbiamo iniziare i lavori tempestivamente assieme a chi sino ad oggi ha manifestato il suo sostegno al progetto». Il prossimo appuntamento, infatti, è già stato fissato: una iniziativa pubblica, nel pomeriggio di venerdì 18 marzo, alla presenza dell’assessore regionale alla difesa dell’Ambiente Donatella Spano, che si terrà presso la sede del parco naturale regionale di Tepilora a Bitti, in cui verranno presentati i contenuti preliminari del dossier di candidatura (perimetrazione dell’Area MaB, motivazioni della candidatura, obbiettivi

di tutela, di crescita culturale e di sviluppo socio-economico sostenibile, struttura di governance della Riserva di Biosfera). È stata inoltre creata, per informare e sensibilizzare la popolazione una pagina internet : www.facebook.com/candidaturamab.tepilora.rioposada. (s.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli