Ollolai, balli e canti in piazza per la festa del santo patrono

OLLOLAI. Sarà una festa di costumi, canti e colori quella del santo patrono di Ollolai, che ricorre domenica prossima, 2 ottobre. È la festa che chiude la lunga estate nella patria di Ospitone,...

OLLOLAI. Sarà una festa di costumi, canti e colori quella del santo patrono di Ollolai, che ricorre domenica prossima, 2 ottobre. È la festa che chiude la lunga estate nella patria di Ospitone, quella riservata, appunto, al santo patrono, San Michele Arcangelo, al quale è dedicata la chiesa parrocchiale, situata davanti alla piazza principale del paese. Ad organizzare l’evento per i festeggiamenti civili è il gruppo folk Balladores che «con grande impegno e dedizione da circa vent’anni ha dato il via a un appuntamento diventato importantissimo per gli ollolaesi». Domenica prossima, quindi, si darà spazio alla tradizione con le celebrazioni in onore di San Michele.

Questo il programma: alle 16 inizia la processione accompagnata dai cavalieri e con la partecipazione dei gruppi folk di Nule,

Teti, Uri e Ollolai.

A seguire la santa messa, e dopo lo spettacolo nella piazza Marconi, dove si esibiranno i Tenores “Santu Lussugliu” di Oliena e quelli “Ospitone” di Ollolai, oltre ai gruppi folk che hanno accompagnato anche la processione lungo le vie del paese. (g.m.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller