Posada, ratifica per la cessione di un’area alla parrocchia

POSADA. Sarà vagliata domani dal consiglio comunale, la ratifica per la cessione gratuita da parte del Comune alla parrocchia di un’area dove sorgerà la nuova chiesa e il centro parrocchiale. Si...

POSADA. Sarà vagliata domani dal consiglio comunale, la ratifica per la cessione gratuita da parte del Comune alla parrocchia di un’area dove sorgerà la nuova chiesa e il centro parrocchiale. Si tratta di un terreno di 5.800 metri quadri nella zona di S’Olivare, tra il cimitero, via Nazionale e via Garibaldi, che l’amministrazione comunale mette a disposizione per la realizzazione oltre all’edificio di culto, del centro parrocchiale, di uno spazio per cerimonie e varie attività dell’oratorio e degli scout e per l’abitazione del sacerdote. In quest’area, si realizzerà anche uno slargo che sarà approntato per l’accensione del falò di Sant’Antonio Abate patrono del paese. I fondi per l’intervento sono messi a disposizione per oltre il 70% dalla Cei mentre la restante parte dei finanziamenti sarà reperita attraverso donazioni e fondi della curia. Il progetto del nuovo edificio sarà presentato ufficialmente

a Roma il prossimo mese ed è stato redatto dall’architetto ingegnere di Orani Angelo Ziranu e dovrebbe essere dedicata, prima in assoluto, alla beata Antonia Mesina. Già nei prossimi giorni, si perimetrerà il terreno e nel giro di pochi mesi potrebbero prendere il via i lavori. (s.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller