Su Gologone, ora la parola passa ai tecnici 

Vertice in prefettura sulle fonti carsiche, sindaci a confronto in cerca di una soluzione condivisa

NUORO. «Chiarito che è di primaria rilevanza il controllo della dispersione dell’acqua che raggiunge livelli elevatissimi, dopo articolata discussione sulle diverse ipotesi progettuali già prospettate, si è concordato sulla necessità che le amministrazioni comunali raggiungano una soluzione condivisa che, contemperi le esigenze delle parti interessate a tale questione, salvaguardando le peculiarità dell’area considerata, rimettendo ai tecnici le soluzioni più opportune». È con questo invito-accordo che si è chiusa la riunione convocata dal prefetto Daniela Parisi nel palazzo di via Deffenu per discutere sul problema dell’approvigionamento idrico dalle fonti di Su Gologone dei comuni di Oliena e Dorgali, e dalle acque del fiume Cedrino da cui dipendono i comuni della Baronia.
All’appuntamento hanno partecipato i rappresentanti dell’assessorato ai Lavori pubblici, Servizio opere idrauliche di Nuoro, l’Adis, l’Enas, la Provincia di Nuoro, i sindaci dei comuni di Dorgali Maria Itria Fancello, Galtellì Giovanni Santo Porcu, Irgoli Giovanni Porcu, Loculi Alessandro Luche, Oliena Martino Salis, Onifai Daniela Satgia, Orosei Nino Canzano e la società Abbanoa SpA. «Dopo un’accurata disamina delle diverse istanze provenienti dalle comunità rappresentate – si legge in un comunicato stampa diffuso dalla stessa prefettura –, che hanno dato vita a movimenti civici spontanei dai contrapposti interessi, Abba Vona e Abba Nostra, gli enti tecnici deputati alla gestione delle risorse idriche regionali, hanno fornito un quadro esaustivo
delle ipotesi maturate nei rispettivi ambiti istituzionali per risolvere l’annoso problema del bacino idrico del fiume Cedrino, nel rispetto dell’equilibrio naturale dell’area». Poi la decisione di procedere verso una soluzione condivisa rimettendo ai tecnici le soluzioni più opportune.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller