Cadeddu eletta presidente della conferenza sanitaria

Con la sindaca di Birori nominati Angela Bulla (Siniscola) e Gigi Littarru (Desulo) «Faremo valere le ragioni dei piccoli centri nelle scelte di politica sanitaria»

NUORO. È Silvia Cadeddu, sindaco di Birori, la nuova presidente della Conferenza Territoriale Socio Sanitaria dell'Assl di Nuoro. Cadeddu è stata eletta lunedì scorso con il voto unanime dei sindaci della provincia di Nuoro nel corso dell'assemblea che si è svolta nella sala conferenze dell'ospedale San Francesco di Nuoro. Avvocato e a capo dell'amministrazione del comune di Birori dal 2015 (e prima donna alla guida del piccolo centro del Marghine), succede all'attuale sindaco di Macomer, Antonio Succu, che recentemente ha rassegnato, dopo due anni, le dimissioni dall'incarico di presidente. L'ufficio di Presidenza della Conferenza è composto anche dalla vicepresidente Angela Bulla, assessore ai servizi sociali del comune di Siniscola e dal segretario Gigi Littarru, sindaco di Desulo, eletti sempre con il voto unanime dei Sindaci. «La composizione dell'ufficio di Presidenza è frutto di una concertazione tra i territori nuoresi, compreso il comune di Nuoro, che ha già un bel ruolo all'interno del Cal-Presidenza, che ha dato il suo appoggio facendo un passo indietro a favore dei comuni più piccoli che comunque risultano ben rappresentati – afferma la neo Presidente –. Aggiungo che sono affiancata da due ottimi e validi amministratori (Desulo e Siniscola) ai quali va tutta la mia stima e sui quali ripongo ampia fiducia, sono infatti certa che insieme a me sapranno farsi validi portavoce delle istanze non solo dei propri territori e dei propri cittadini ma dell'intero territorio ricadente nell'ambito della Ctss della provincia. La mia candidatura è stata suggerita dai Sindaci del Marghine all'unanimità, dimostrandosi poi alle elezioni un territorio unito e coeso, già dallo scorso mese di settembre e coerentemente sostenuta da tutti con in testa Antonio Succu».

«Sono ben consapevole – continua Silvia Cadeddu – che trattasi di una carica molto importante che richiederà un forte impegno in quanto ci troviamo in un momento di rinnovazione dell'intero assetto istituzionale del Servizio Sanitario regionale che ha istituito l'ATS, riforma ospedaliera con il conseguente ridimensionamento dei servizi. Gli enti locali, i Comuni e anche quelli piccoli come il mio, hanno grande possibilità
di partecipare mediante la Ctss alla programmazione regionale e aziendale dell'Ats per favorire il miglioramento della qualità della vita delle persone mediante una adeguata tutela e promozione della salute dei cittadini e l'effettiva fruibilità dei servizi socio-sanitari».



TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro